Lun - Ven: 8:30 - 18:30
+39 0721 202310

Archives for Ottobre 2019

Camion a metano, una scommessa di innovazione | Un Iveco Stralis per 4 nostri soci

Il modo in cui lo scambio di merci è diventato più veloce, più economico e più rispettoso dell’ambiente nel corso dei secoli è una storia emozionante che riguarda ognuno di noi.

CARP ha accettato la sfida dell’ecosostenibilità da diversi anni ed ora pensa di guardare ad un’innovativa flotta a metano.

Grazie anche all’iniziativa del nostro partner la concessionaria Luigi Bacchi Iveco, 4 nostri soci testeranno per una settimana ciascuno l’Iveco Stralis NP 460 a metano fornito dalla concessionaria stessa.

Camion a metano e GNL per il trasporto merci - senza emissioni

La nuova motrice a gas Stralis NP è in grado di coprire tutte le applicazioni stradali con una potenza di 460 CV e un’autonomia fino a 1600 chilometri.

Un altro importante punto a favore, sono i ridotti costi del carburante, infatti, se immaginiamo che in un viaggio di circa 2.500 chilometri vengano spesi, al netto di iva e accise, circa 800 € di gasolio, con un camion a metano, se ne spendono meno di 500 €.

Possiamo quindi affermare che il gas naturale è un’efficace alternativa al diesel, consente inoltre di circolare liberamente nonostante i vincoli imposti dalle norme antinquinamento che vengono introdotte per abbattere le emissioni di particolato nelle giornate con alti sforamenti.

I veicoli alimentati con LNG diventano pure privilegiati in paesi come la Germania dove vengono esonerati dai pagamenti dei pedaggi autostradali.

Uno Stralis NP alimentato a GNL, rispetto allo stesso veicolo con un motore diesel Euro VI, emette circa il 75% in meno di NOx, il 99% in meno di particolato e fino al 15% in meno di CO2. Nel caso si utilizzi biometano, la riduzione delle emissioni di CO2 arriva al 95%.

Read more

CARP partecipa ad ECOMONDO | Appuntamento dal 5 all’8 novembre 2019

Dal 5 all’8 novembre 2019 si terrà ECOMONDO, fiera leader della green e circular economy nell’area euro-mediterranea, CARP che da anni partecipa a questo evento di riferimento si conferma all’avanguardia nei settori dell’economia riferibili ai trasporti, alle bonifiche e riqualificazione di aree contaminate favorendo il networking internazionale e la crescita delle aziende sui mercati di tutta Europa.

Venite a trovarci al padiglione A7, Stand 022

La nostra cooperativa in maniera particolare intende focalizzare l’attenzione sul settore del trasporto rifiuti, tradizionalmente meno noto ma in prospettiva più interessante di altri settori d’intervento.

Dal 5 all’8 novembre, al quartiere fieristico di Rimini, si riuniranno i principali protagonisti delle politiche ambientali, i cui obiettivi si intrecciano con le attese della nostra cooperativa. È prevista una massiccia presenza della Commissione UE, con l’Agenzia Europea dell’Ambiente (AEA) che da due anni ha scelto Ecomondo per comunicare al mercato italiano.

Oltre al contributo al dibattito europeo sui principali temi dell’ambiente e particolarmente in relazione alla strategia comunitaria per ‘area mediterranea, L’Albo Nazionale Gestori Ambientali e Ispra presenteranno a Ecomondo le novità normative per le imprese, confermandosi punto di riferimento per tutti gli operatori professionali e l’intera filiera.

Venite a trovarci al padiglione A7, Stand 022

 

 

Vi aspettiamo anche per il workshop
“Il trasporto che rigenera il rifiuto”

 

Il workshop, dopo aver fornito una panoramica statistica sul settore del trasporto rifiuti, analizzerà alcune best practice di economia circolare in cui i residui di lavorazione del legno sono recuperati per la realizzazione di pannelli truciolati, gli oli e i solventi utilizzati per la verniciatura dei veicoli vengono ripuliti per essere usati nuovamente, i teloni di vecchie centine sono raccolti e lavorati per confezionare accessori di abbigliamento.

Programma

  • 10:30 Accrediti
  • 11:00
    Saluti di benvenuto | Fabrizio Ossani, coordinatore generale gruppo Federtrasporti
    Introduzione | Daniele Di Ubaldo, direttore responsabile Uomini e Trasporti
    Come ti riciclo il legno | Giuseppe Conti, amministratore SAIB
    Come ti ripulisco i solventi | Stefano Gardi, chief sustainability officer Itelyum

 

Venite a trovarci al padiglione A7, Stand 022. Vi aspettiamo!

Read more

CARP Logistic Specialist: per una professione qualificata

Dare una risposta alla sempre più sentita esigenza delle imprese di trasporto merci e logistica ci ha convinti ad aderire l’innovativo corso “Logistic Specialist” per formare all’interno della nostra organizzazione figure professionali di alto profilo con alle spalle un’adeguata formazione accademica e competenze tecniche.

Giacomo Biddoccu | Marco Salvatori

120 ore di lezione frontale su tematiche giuridiche ed economiche legate al mondo dei trasporti con focus su innovazione e tecnologia ed una specializzazione specifica sugli ambiti settoriali di riferimento (trasporto merci e logistica).

Quale veicolo per l’attuazione del progetto formativo è stata costituita l’Associazione Logtraining, che vede quali soci fondatori l’Associazione Stefano Zunarelli per il diritto allo studio e l’Associazione Federtrasporti.

Il coordinatore scientifico dell’iniziativa è il prof. Massimo Campailla, docente di diritto della logistica e dei trasporti presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Ferrara, mentre il coordinamento di quella economica è affidato al Prof. Pierluigi Coppola.

CARP Logistic Specialist: per una professione qualificata

Read more